Queste pratiche del Far West dimostrano quanto fossero selvaggi quei tempi

Una droga pericolosa

Sembra che i medici del selvaggio West prescrivessero inconsapevolmente intrugli letali ai loro pazienti. I medici non avevano tutti studiato medicina e molti di loro non sapevano cosa stavano facendo e rischiavano la vita dei loro pazienti. Basti dire che bisognava essere messi male per andare a fare un consulto, e in queste condizioni probabilmente avremmo preferito tenere il letto anche infestato dalle pulci piuttosto che andare a vedere il nuovo dottore appena arrivato in città.

Advertisements
Advertisements

Uno di questi farmaci si chiamava calomelano. Il problema era che conteneva alte concentrazioni di mercurio, quindi era pericoloso. Poiché provocava un’eccessiva secrezione di saliva, questa cosiddetta « medicina » veniva utilizzata come purgante intestinale e antisettico. Sfortunatamente, aveva anche la tendenza a far saltare i denti alle persone. Un piccolo effetto collaterale di niente, si potrebbe dire!

Advertisements
Advertisements