Gli schermi possono portare alla distruzione dell’occhio.

Gli scienziati hanno dimostrato che gli schermi e la luce blu che proviene da essi possono causare la distruzione dell’occhio. Quando parliamo di schermo, parliamo di telefoni, computer, tablet … Quindi un nuovo studio condotto dimostra come la luce degli schermi sia pericolosa per gli occhi. Questa luce blu porta alla distruzione della retina. Gli schermi sono ora una parte cruciale della vita di tutti i giorni. Da allora, è stato detto che la luce di questi schermi è pericolosa per la visione. Tuttavia, fino ad ora, nessuno è stato in grado di illustrare chiaramente le cause e le conseguenze di questo fenomeno.

Reazioni chimiche: la causa principale

Finalmente i ricercatori stabiliti presso l’Università di Toledo negli Stati Uniti riuscirono finalmente a dimostrare la causa del pericolo degli schermi per gli occhi. Questi scienziati spiegano che quando gli occhi sono esposti a schermi luminosi blu, una reazione chimica viene attivata al livello interno dell’occhio. Quest’ultimo non è abituato a questo fenomeno. Le reazioni chimiche ripetute nell’occhio portano successivamente a tossine che attaccano e attaccano le cellule dei fotorecettori dell’occhio. Queste cellule costituiscono la retina dell’occhio e vengono distrutte come e quando l’attacco di queste molecole tossiche. Il Dr. Kasun Ratnayake, coautore dello studio, afferma che il danno causato dalle tossine è irreparabile. Secondo lui non c’è possibilità di rigenerazione delle cellule dei fotorecettori nell’occhio. Quindi una volta distrutti, è finita. L’effetto della luce sugli occhi è completamente negativo e non c’è alcuna cura possibile.

Effetti simili a quelli di AMD

Si dice che la luce blu degli schermi sugli occhi abbia le stesse conseguenze sulla visione dell’AMD (degenerazione maculare legata all’età). Questo fenomeno colpisce la parte centrale della retina e porta quindi alla distruzione totale della vista. Questo fenomeno di solito si verifica soprattutto negli anziani. Ma può anche portare alla debolezza della vista in tenera età. Esistono, naturalmente, metodi che possono essere utilizzati per proteggere dalle radiazioni. Poiché oggi è difficile vivere senza smartphone e computer, dobbiamo pensare di indossare occhiali che consentano la filtrazione della luce. Questi occhiali proteggeranno anche i tuoi occhi. C’è anche la possibilità di scaricare applicazioni o software che riduce la luce. Evita inoltre di tenere schermi illuminati con telefoni e computer al buio. L’effetto degli schermi sul corpo non deve essere trascurato: gli effetti sono dannosi e possono influenzare lo sviluppo del cervello dei bambini. L’uso frequente di schermi rallenta lo sviluppo del cervello. Altri studi sono stati condotti per dimostrare la somiglianza tra la lunghezza d’onda della luce blu e quella dei raggi ultravioletti.